Primavera al monastero

La stagione pasquale è stata prodiga di benedizioni per i monaci. La struttura corrispondente alla prima fase di costruzione del nuovo monastero in Monte è quasi terminata e abbiamo in programma la nostra prima messa che verrà celebrata il 4 giugno, giorno di Pentecoste. Stiamo anche preparando una vera e propria inaugurazione per il 17 settembre. Siamo molto riconoscenti a tutti i nostri amici in giro per il mondo che, in modi diversi, stanno aiutando a rendere tutto ciò possibile.

Il clima caldo ci ha portato non solo animali di primavera (non si contano serpenti, galli canterini, mucche al pascolo e cavalli selvatici), ma anche volontari provenienti da tutta Italia, oltre che dall’estero. Essi ci aiutano a mettere ordine nella “giungla” della nostra proprietà vecchia di 500 anni. Alcuni sono arrivati in otto, stipati in una piccola automobile, altri con aerei cargo militari che trasportano persone in Europa. Provvidenzialmente, ci sono stati consegnati dei container metallici provvisori (più solidi delle tende!), così potremo alloggiare tutti coloro che desiderano lavorare e pregare con noi.

Gli ospiti devono essere ricevuti come Cristo, dice San Benedetto, e questa estate saremo lieti di farlo con tanti di loro. C’è anche chi verrà per un programma speciale con l’Albertus Magnus Center for Scholastic Studies, che rafforza la grande tradizione scolastica dei monasteri. Col tempo, speriamo che questo programma, come la stessa santa Regola, riporti a Norcia l’amore per l’apprendimento e per la vita intellettuale. Cosicché, a partire dalle rovine e dall’alto delle montagne, la Verità venga ricercata e studiata.

Ma l’impegno nello studio viene sempre più facilitato, il che rallegra il cuore…

A partire da sabato 3 giugno inizieremo a vendere nuovamente la nostra birra a Norcia, nel nuovo sito di san Benedetto in Monte, vicino alla portineria. Per festeggiare, lanceremo anche una speciale etichetta I Love Nursia, fatta con birra imbottigliata dopo Pasqua, ma prodotta prima del terremoto: una birra che ha saputo resistere a tutte le scosse. Appena possibile vi darò maggiori dettagli. Ora, i progetti per il nuovo birrificio procedono bene e speriamo di poter iniziare i lavori della nuova struttura il 1° agosto.

Ut Laetificet Cor!

P. Benedetto Nivakoff, O.S.B.
Priore